Dalla vite al vino Stampa

Percorso didattico

Qui di seguito indichiamo uno de molti percorsi che proponiamo nella nostra fattoria organizzandoli per età, tempo di permanenza in azienda ed obiettivi didattici.

Durante i percorsi, in genere, siamo accompagnati da anziani del paese che ci insegnano “come si faceva” ai loro tempi e, qualche volta, dai nostri ospiti stranieri (prevalentemente degli USA) che, accolgono e accompagnano le scolaresche per tutta la giornata

 

 

Dalla vite al vino

(consigliato per scuola materna, elementare e media inferiore)

 

Periodo proposto: ottobre

 

  • Visita ad una vigna e raccolta di grappoli d’uva

  • Intervista al vignaiolo (da preparare precedentemente in classe)

  • Brevi cenni storici e leggende sulla scoperta del vino con utilizzo di schede e materiale didattico

 

laboratorio:

 

  • Ad ogni ragazzo viene consegnato un grappolo d’uva da assaggiare, toccare, gustare per, in seguito, compilare una scheda con i dati sensoriali

  • Sull’aia fuori dall’agriturismo o (in caso di maltempo) nei locali del laboratorio, dopo aver depositato il loro grappolo nel tino, i ragazzi si alternano nella pigiatura

  • Imbottigliamento del mosto

  • Realizzazione della ricetta del “pane menisc” (dolce fatto con mosto, farina, mandorle, ecc…)

  • Preparazione di un cartellone con la raccolta di termini e/o proverbi e/o disegni relativi al tema della giornata, da riportare a scuola (potrebbe essere interessante raccogliere le etichette dei vini regionali)

 

Attrezzatura necessaria per questo percorso: stivaletti di gomma, bottiglietta di vetro, con il tappo, per il mosto

 

 

Giornata tipo relativa al percorso

 

 

Ore 9.00 – 9.30 Il pullman si ferma alla vigna dove i ragazzi hanno modo di osservare

le piante e raccogliere qualche grappolo d’uva

Ore 9.45 – 10.15 Arrivo in azienda una sosta alla toilette e un po’ di colazione

(fette di pane con olio ed origano o marmellata)

 

Ore 10.15 – 12.15 Laboratorio (primi tre punti) divisi in due gruppi

 

Ore 12.15 – 13.15 Visita all’azienda (persone, animali, spazi, macchinari)

 

Ore 13.15 – 14.30 Pranzo (menu tipo: primo, secondo, contorno, dolce con cibi

biologici, di stagione e di provenienza aziendale o dalle botteghe

equosolidali)

 

Ore 14.30 – 15.30 Laboratorio (ultimi due punti)

 

Ore 15.30 – 16.00 Merenda e saluti (con consegna di pacchetto ricordo della giornata)